• 347 1457707
  • info@emozioniinascolto.it
  • Lun - Ven : 9:30 - 20:30
  • Sabato : 9:30 - 14:30

disturbi

disturbi alimentari

I Disturbi alimentari implicano atteggiamenti distorti e autocritici sul peso, sul cibo e sull’immagine corporea. Le persone che soffrono di disturbi alimentari attuano comportamenti estremamente problematici come seguire diete rigide, abbuffarsi in segreto, vomitare dopo i pasti, calcolare le calorie in modo ossessivo per gestire emozioni fastidiose o dolorose. Restringere l’apporto calorico per esempio viene usato per avere l’illusione del controllo. Abbuffarsi o mangiare in eccesso sembra alleviare temporaneamente la tristezza, la rabbia e la solitudine. Eliminare il cibo (con purganti o con il vomito) è il comportamento utilizzato per combattere la sensazione di disgusto e disperazione. Con il passare del tempo, chi soffre di disturbi alimentari perde la capacità di vedersi in modo obiettivo e le ossessioni sul cibo e sul peso cominciano a dominare ogni aspetto della propria vita. I disturbi alimentari più diffusi sono: l’anoressia nervosa, la bulimia nervosa ed il disturbo da alimentazione incontrollata (Binge-eating).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Domande ? Richiedi informazioni senza impegno

Altrimenti puoi chiamare al 347 1457707

© 2019 Emozioni in Ascolto. All rights reserved. Designed by studioemmee